Désolé, cet article est seulement disponible en Italien. Pour le confort de l’utilisateur, le contenu est affiché ci-dessous dans une autre langue. Vous pouvez cliquer le lien pour changer de langue active.

                                                                                                                             
Iva ridotta al 10% per i posti barca in transito
 
Promo
 Antonello V. Meloni 

Con la legge di stabilità 2016 (legge 28 dicembre 2015 n. 208) è stato estesa a tutto il 2015 la norma che consente di applicare l’Iva ridotta al 10% per i posti barca in transito, vale a dire alle “porzioni dei porti turistici destinate all’ormeggio per il pernotto a bordo”. L’iva agevolata si applica sostanzialmente alle attività assimilabili a quelle alberghiere.  

Va precisato però che non viene modifica direttamente la Tabella IVA – cosa che vedrebbe l’Italia esposta a una procedura di infrazione europea – ma vengono riconosciute e qualificate come attività turistico-ricettive una parte dei servizi nautici fino ad oggi non considerati tali.

In particolare, la qualificazione dell’ormeggio per pernotto a bordo quale un’attività turistica all’aria aperta rende, in conseguenza, applicabile l’Iva turistica al 10%.

Il nostro dipartimento Yachting è a disposizione per ulteriori informazioni.